Adidas Stabil Jr White/solar 45 HmA4H5g39L

SKU2233933
Adidas Stabil Jr White/solar 4,5
Adidas Stabil Jr White/solar 4,5
Totale Carrello (IVA Esclusa) EUR 0,00 Ultrasport Anti Slip Suola Antiscivolo Nero XL 4649 z7670nK
    • Il tuo carrello è vuoto.

Carrello
previous / indietro
Calzature amp; Accessori neri per bambino 2 Star QIFMomK
MARTEDì 29 MARZO - DOMENICA 3 APRILE 2016

laboratorio su Bei Soldi di Caryl Churchill

Non normale non rassicurante – il teatro di Caryl Churchill,progetto a cura dI Paola Bono con l’Angelo Mai Altrovepresenta:IL PERIMETRO DEL VERSOlaboratorio su Bei Soldi di Caryl Churchilla cura di Marta Gilmoree del collettivo Isola Teatro

martedì 29 marzo, ore 15:00-19:00mercoledì 30 marzo, ore 11:00- 18:00giovedì 31 marzo, ore 11:00 – 18:00venerdì 1 aprile, ore 11:00-18:00sabato 2 aprile, ore 13:00- 20:00domenica 3 aprile, ore 13:00- 20:00

Destinatari: attori, registi, drammaturghi, studiosi, ciascuno sarà coinvolto secondo le sue competenze, risorse, desiderio di mettersi in gioco.

Costi: 120 euro a partecipante.

Per iscrivervi mandate una mail a beisoldi.laboratorio@gmail.com entro il 20 marzo 2016, in cui esponete brevemente le vostre motivazioni a partecipare e le vostre esperienze ed obiettivi in relazione a questo lavoro. Chi può allegare una breve bio, ben venga! Il 21 marzo vi comunicheremo se la vostra domanda è stata accettata.

Il testo e le linee di lavoro“Dovete darci il denaro, il denaro / dovete darci il denaro e poi ne riparliamo”Assalti FrontaliSerious Money è un testo scritto nel 1987, nel momento in cui si compivano alcuni passaggi epocali nel sistema borsistico e finanziario mondiale. Scompariva la contrattazione “alle grida” sostituita dagli scambi telematici, Internet e la globalizzazione bussavano alle porte. Il “Big Bang” di Londra fu uno degli eventi che spianò la strada allo sviluppo di quel sistema globale degli scambi finanziari e commerciali che oggi governa il mondo. Vincitore del 1987 Laurence Olivier Award for Best New Play e del 1988 Obie Awards Best New American Play, Serious Money – satira spumeggiante ambientata nel LIFFE il London International Financial Futures Exchange e scritta in gran parte in versi sciolti rimati – fu un enorme successo per la sua autrice Caryl Churchill, una delle più importanti voci del teatro britannico contemporaneo. Ad oggi mai tradotta in italiano, anche a causa delle evidenti difficoltà che tale traduzione comportava, quest’opera sta per essere pubblicata nel terzo volume di Editoria e Spettacolo dedicato al teatro di questa autrice e curato da Paola Bono.

Marta Gilmore, regista e drammaturga del collettivo Isola Teatro, promotore insieme ad altre compagnie romane e all’Angelo Mai Altrove del progetto Non normale non rassicurante a cura della prof. Paola Bono, è anche l’autrice di questa traduzione, che arriva a quasi trent’anni di distanza dalla prima messa in scena del testo originale. Il laboratorio si propone dunque come prosecuzione di un appassionato lavoro d’indagine sul teatro della Churchill e come occasione di primo incontro con il testo.

Tasti di scelta rapida del sito:
|
|
|
|
|

Home > Fondi librari > Fondo Autografi

Fondo Autografi

Home > Storia e patrimonio > Patrimonio librario > Fondo Autografi

Il fondo si è costituito verso la metà degli anni settanta del Novecento, disaggregando il materiale epistolare contenuto nelle donazioni e nei lasciti giunti all’Universitaria o negli acquisti da essa compiuti. Attualmente conserva, in 44 cartelle, circa 13.200 pezzi , in prevalenza lettere di vari mittenti relative agli anni tra la seconda metà del XVII secolo e i primi anni del Novecento . Non mancano carte manoscritte di natura diversa come appunti, relazioni, attestati. Tra queste, degno di menzione è un resoconto autografo di Giuseppe Garibaldi , originariamente custodito nel fondo Nascimbene , relativo ad alcune azioni militari e navali compiute lungo le coste del Brasile tra il 1839 e il 1840.

circa 13.200 pezzi lettere tra la seconda metà del XVII secolo e i primi anni del Novecento Giuseppe Garibaldi

Mittenti e destinatari sono soprattutto professori dell'Università di Pavia, o comunque personaggi, anche di grande importanza, per qualche verso legati alla storia della città, e non solo: da segnalare due lettere di Ugo Foscolo , una di Vincenzo Monti , due di Pietro Metastasio , due di Ippolito Pindemonte , due di Cavour e alcune di Lazzaro Spallanzani .

Ugo Foscolo Vincenzo Monti Pietro Metastasio Ippolito Pindemonte Cavour Lazzaro Spallanzani

Il fondo è dotato di un catalogo a schede.

Scarica il catalogo a schede (PDF - 18,3 mb)

Scarica il Catalogo del carteggio Sanesi conservato nel fondo Autografi (PDF - 2,3 mb)

© 2014 - 2018 Biblioteca Universitaria di Pavia - Reebok Terrain Craze Scarpe da Trail Running Uomo Grigio Ironstone/Dayglow Red/Black 41 EU Reebok Terrain Craze nONqZ2
- Calzature amp; Accessori rossi per donna Salomon Sonic Aero GfCqSqK

pagina creata il 29/11/2012, ultima modifica 14/06/2018

Trasporto urbano

Esistono tre tipologie di taxi che si distinguono tramite il colore: i taxi rosso possono viaggiare ovunque; i taxi verdi possono viaggiare all’esterno della Zona Economica Speciale; i taxi gialli possono viaggiare all’interno della Zona Economica Speciale.

LinkedIn Google+ VERSACE Tronchetti donna nero YxqtbDs
Facebook
La “Cina splendida”

La “Cina splendida” si trova nella Città dei cinesi d’oltremare, sulla baia Shenzhen. Questo parco è la riproduzione della Cina in miniatura che riflette la storia, la cultura, l’arte, l’architettura e il folclore. Su un’area di 300.000 mq, sorgono centinaia di monumenti cinesi in miniatura.

Il Villaggio folcloristico cinese

Il Villaggio folcloristico cinese, vicino alla “Cina Splendida”, è la più importante zona turistica e culturale della città, dove si possono ammirare l’arte popolare di vari gruppi etnici ed il folclore tradizionale. Su un’area di 200.000 mq. Nella struttura si trovano 24 villaggi delle minoranze etniche. Il villaggio evidenzia la ricchezza dei costumi e delle usanze dei 54 gruppi etnici.

Il Mondo oceanico

Coperto da un’area di 185.000 mq, il Mondo oceanico è composto dal “Teatro marino”, dalla “Meraviglia del profondo del mare” ed altri. Il delfino, l’otaria e la foca sono i protagonisti delle rappresentazioni; si trovano anche la sala dello squalo, la sala dei pesci di mare e la rappresentazione della “Troupe artistica del Mondo oceanico”.

La Portaerei Minsk

“Minsk” era la seconda generazione di portaerei dell’ex Unione Sovietica; costruita nel 1972, essa faceva parte della Flotta Pacifica nel 1978. Era la quinta portaerei più grande del mondo. Nel giugno del 1998, venne acquistata dalla Società Minsk di Shenzhen e da allora è diventata un’attrattiva turistica e militare.

LinkedIn Google+ Twitter Facebook
Teatro Shenzhen

Ind : 1 Hongling Zhonglu,

Tel : +86 0755-82256044

LinkedIn Google+ Twitter Facebook

La cucina di Shenzhen è una fusione di molte cucine del paese unita a alcune erbe locali e spezie. Troverete un assortimento di carne fredda servita con noodles caldi e piccanti; tantissimi spuntini dai venditori sulla strada per chi vuole osare

info@studiomariolisa.it

Contact : 02 2951 0653 / + 39 373 8613 111

Latomografia computerizzata , inradiologia, indicata con l’acronimo TCoCT (dall’inglesecomputed tomography), è una metodica diagnostica per immagini, che sfruttaradiazioni ionizzanti(raggi X) e consente di riprodurre sezioni o strati (tomografia) corporei del paziente ed effettuare elaborazioni tridimensionali. Per la produzione delle immagini è necessario l’intervento di un computer.

È nota anche come tomografia assiale computerizzataoTAC (in inglese CAT dacomputed axial tomography). Inizialmente infatti le immagini venivano generate solo sulpiano assialeo trasversale, perpendicolare cioè all’asse lungo del corpo, ma oggi con il movimento delgantry, cioè del corpo macchina, si possono acquisire direttamente immagini incoronale. Il vero valore aggiunto delle macchine attuali però è che acquisiscono direttamente un volume intero (acquisizione spirale), cosa che permette più facilmente e con meno spesa biologica le successive ricostruzionitridimensionali.

Lettino e gantry di una TAC

L’emettitore del fascio di raggi X ruota attorno al paziente ed il rivelatore, al lato opposto, raccoglie l’immagine di una sezione del paziente; il lettino del paziente scorre in modo molto preciso e determinabile all’interno di un tunnel di scansione, presentando a ogni giro una sezione diversa del corpo. Le sequenze di immagini, assieme alle informazioni dell’angolo di ripresa, sono elaborate da un computer, che presenta il risultato sul monitor. Per ottenere le immagini tomografiche del paziente a partire dai dati “grezzi” della scansione (RAW Data) il computer dedicato alla ricostruzione impiega complessi algoritmi matematici di ricostruzione dell’immagine. I tomografi computerizzati a multi-strato sono una nuova famiglia di tomografi ad alto livello di dettaglio anatomico (fino a 0,5 mm) e di recente introduzione della quale i primi esempi risalgono al 1998. Una corona di sensori (detti detettori) registrano l’attenuazione di un fascio radiogeno (raggi X) rotante intorno ad un soggetto e trasformano attraverso elaborazioni matematiche questi dati in immagini leggibili da radiologi esperti. Le prime TC multistrato (o multislice) avevano 4 corone di detettori.
d oggi le migliori hanno 64 file di detettori, ma già sono in consegna TC da 256 strati e più. Sono possibili indagini accurate di endoscopia virtuale del colon in alternativa al clisma opaco . Un’altra importante applicazione è l’analisi vascolare di piccole arterie come le coronarie che si possono studiare, in soggetti non affetti da patologia acuta, in alternativa alla più invasiva coronarografia. Le immagini prodotte consentono un dettaglio anatomico eccezionale a fronte però di un consistente aumento della dose efficace di radiazioni al paziente, ragione per cui è molto importante la giustificazione razionale all’esame diagnostico. Altrettanto importante è che la dose somministrata sia la minima indispensabile per ottenere il risultato diagnostico voluto (in inglese ALARA = as low as reasonably achievable, tanto bassa quanto ragionevolmente ottenibile).

In questi ultimi anni, al passo con i miglioramenti tecnologici disponibili, si è fatta strada una nuova metodica : la Tomografia computerizzata a fascio conico (Cone Beam Computed Tomography) . La Tac cone beam utilizza un fascio di raggix conico fra la sorgente radiogena e i detettori, in contrasto con la geometria a ventaglio (sostanzialmente bidimensionale) delle tac multistrato convenzionali. Nella Tac Cone beam con una sola rotazione del gantry, può essere acquisito un intero set di dati volumetrici che viene elaborato da un software specifico 3D . Cio’ comporta una risoluzione spaziale molto maggiore delle Tac convenzionali. Un altro vantaggio di questa tecnica è che è molto meno suscettibile, rispetto alle tecniche convenzionali, agli artefatti dovuti alla presenza di oggetti metallici, come spesso si verifica nel cavo orale (otturazioni, protesi, ecc). Al giorno d’oggi le Tac cone beam destinate all’esame della testa e del collo hanno protocolli di esposizione applicazione-specifici, con irradiazioni limitate a piccole aree di interesse ed esposizione alle radiazioni minima delle zone adiacenti. Possono quindi essere usate fonti radiogene meno potenti di quelle delle tac tradizionali. La dose di raggi subita da un paziente a seguito di una Tac cone beam è dalle 5 alle 10 volte inferiore rispetto ad una tac tradizionale . Dal punto di vista della dose di radiazione subita,possiamo dire che una Tac cone beam equivale a circa 2-4 panoramiche . Ovviamente ci sono anche i lati meno positivi: le immagini ottenute da una Tac cone beam presentano limiti nel contrasto delle immagini stesse che riducono la possibilità di diagnosticare le patologie a carico dei tessuti molli (linfonodi, ghiandole, ecc), con notevole svantaggio nella diagnosi delle patologie della testa e del collo inerenti a questi organi. L’indicazione principe di questa tecnica è quindi la diagnostica a carico dei tessuti dentali ed ossei.

La Tac cone beam è validissima nel documentare tutti i dettagli anatomici ossei: estensione ed anatomia dei seni mascellari,decorso del nervo alveolare inferiore e di altre terminazioni nervose endoossee,posizione dei denti specie quelli inclusi,anatomia di eventuali fratture ossee o dentali, dimensioni e struttura delle ossa mascellari, ecc. Quindi le applicazioni variano dalla implantologia, alla chirurgia orale, all’ortodonzia. Questa tecnica radiologica è quindi estremamente promettente, ma non è esente da controversie: infatti è ancora in una fase preliminare e quindi soggetta a nuove ricerche che ne confermino e delimitino correttamente l’applicazione.

LA TAC CONE BEAM, PER I SUOI COSTI RELATIVAMENTE BASSI, SI STA DIFFONDENDO NELL’USO DEGLI STUDI DENTISTICI COME MEZZO UTILIZZATO SENZA LA CONSULTAZIONE DI UN RADIOLOGO: SENZA QUINDI IL PARERE DI UN TECNICO REALMENTE ABILITATO E CON UN’ESPERIENZA ADEGUATA AD INTERPRETARE CORRETTAMENTE LE IMMAGINI.

PREFERIAMO APPOGGIARCI AD UN CENTRO DI QUALITA’ CHE ESEGUE DECINE DI TAC CONE BEAM ALLA SETTIMANA SOTTO IL CONTROLLO DI RADIOLOGI ESPERTI NEL CAMPO ODONTOSTOMATOLOGICO. ECCO ALCUNI LORO INTERESSANTI SUGGERIMENTI:

La diffusione della Tac cone beam , rendendo disponibili immagini radiologiche tridimensionali con un minor dosaggio di radiazioni, ha consentito la diffusione di programmi informatici che consentono una programmazione estremamente accurata dell’implantologia. In pratica, questi programmi consentono di simulare il posizionamento virtuale dell’impianto nel mascellare valutandone l’inclinazione, la lunghezza, la profondità, tenendo presente i dettagli anatomici del caso e le caratteristiche della protesi fissa che verrà supportata dall’impianto stesso.

Sulla scorta di queste valutazioni vengono costruite delle guide chirurgiche tramite le quali l’implantologo può direttamente applicare l’impianto nel cavo orale del paziente con una invasività chirurgica minima. Infatti, tutti i dettagli dell’anatomia ossea del paziente sono stati studiati precedentemente e non è necessario esporre la sede implantare scheletrizzando il mascellare, cioè scollando ampiamente i tessuti molli orali per esporre la superficie ossea sottostante. L’intervento diviene quindi minimo e si riducono proporzionalmente i tempi ed i disagi conseguenti alla chirurgia. La massima applicazione di questo approccio e’ costituita dai casi di edentulia completa (totale mancanza dei denti) nei quali l’uso di queste mascherine chirurgiche facilita enormemente l’inserimento di un numero notevole di impianti e consente l’applicazione di provvisori immediati fissi che rendono possibile il sogno di tanti pazienti di avere i DENTI FISSI SUBITO !

A fronte di tanti vantaggi dobbiamo ricordare gli svantaggi : si rendono necessarie mascherine chirurgiche che vengono progettate e realizzate dalle ditte che hanno realizzato i software e questo costituisce un costo aggiuntivo. L’intervento richiede un kit chirurgico più complesso di quello solitamente utilizzato in implantologia e quindi più costoso . Per quanto riguarda il carico immediato,la realizzazione del manufatto protesico è abbastanza complessa e richiede un’esperienza dell’Odontoiatra e dell’Odontotecnico non comune.

E voi cosa ne pensate della CBCT? Dell’utilizzo di software per migliorare le procedure odontoiatriche?

Per chi volesse ulteriori approfondimenti scientifici, di seguito, è possibile accedere al materiale illustrativo della ditta Materialise che ha ideato il software Simplant .

Miscellaneous

Consegne in Italia

In tutta Europa

Compresa la Russia

Pacchi Speciali

Idee Regalo

Soluzioni originali

24 ore su 24

Ordina Online

Spedizioni aperte tutto l'anno

Ultimi Blog

Speciale Promo Newsletter!

Un nuovo e rinnovato sito web per venire incontro alle mutate esigenze del web e dei nostri clienti ma non solo. Uno SPECIALE BONUS di BENVENUTO per tutti i nuovi utenti...

30 - 09 - 2017
Cesti Natalizi: idee regalo per

In occasione del Natale in avvicinamento MagnaItalia ha pensato a una linea speciale di Cesti di Natale, ideali perregali aziendalie non solo.

30 - 09 - 2017
Perché scegliere i prodotti MagnaItalia?

La famiglia Croci opera ormai da tre generazione nel settore alimentari. Negli anni siamo riusciti a costruire una fidata clientela: oggi proviamo a spiegarti perché anche tu dovresti scegliere...

30 - 09 - 2017

CHI SIAMO

Da anni la famiglia Croci si preoccupa di vendere prodotti genuini e di qualità garantita. Sapore e buon gusto sono elementi da non mettere mai in discussione

  • Mail: info@magnaitalia.com

Seguici

Seguici su Facebook per restare aggiornato e conoscere in anteprima le nostre novità.

Qualità 100% Italiana

Categorie

IL MIO ACCOUNT

Informazioni

NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per registrarti alla nostra newsletter, riceverai tutte le novità di MagnaItalia.

Copyright 2017Realizzato da MagnaItalia.comTutti i diritti sono riservati.